Come usare Messanger

messenger

Fino a qualche anno fa si poteva utilizzare l’applicazione di facebook anche per inviare messaggi. In alternativa si poteva anche andare nel proprio account tramite browser (come chrome o safari) e inviare messaggi ai propri amici direttamente da lì. Da qualche anno non è più così e facebook ha creato un’applicazione ad hoc denominata messenger. Se ancora non l’hai installato perché pensi sia inutile o perché pesa troppo, ripensaci. Può essere davvero molto utile e ha tante funzioni interessanti che altri programmi di messaggistica istantanea come WhatsApp non hanno.

Come funziona messenger?

Innanzitutto bisogna scaricare l’app dall’app store se hai un iPhone o dal play store se utilizzi Android. Una volta installata dovrai effettuare il log in con i tuoi dati con cui accedi anche a Facebook per poterla utilizzare. L’usabilità dell’app è infatti semplice ed intuitiva: aprendola si possono trovare tutti i contatti (ossia tutti gli amici) a cui si può scrivere singolarmente o per gruppi, semplicemente cliccandoci sopra. messenger

Meglio Messenger o WhatsApp?

Tra queste due principali applicazioni di chat c’è una bella sfida. Hanno tutte delle funzioni di base: oltre a inviare semplici messaggi di testo permettono l’invio di emoji, di messaggi audio e di effettuare videochiamate, ma su messenger ci sono delle funzionalità in più. Partendo dall’ultimo punto, è possibile aggiungere una vasta serie di effetti, da filtri a gadget nelle proprie riprese. Messenger infatti da questo punto di vista può essere considerato come una sorta di fusione tra WhatsApp e Snapchat, infatti si potrà videochiamare con il filtro da cane o da coniglio per rendere più divertente la chiamata live. In più si potranno aggiungere due filtri contemporaneamente, ossia oltre ad avere il simpatico aspetto da coniglio si potrà anche far visualizzare il proprio video in bianco e nero.

Al di là dell’aspetto videochiamate, un’altra interessante funzione alternativa alle emojii è quella delle GIF. Si potranno infatti inviare delle GIF davvero divertenti senza il bisogno di scaricarle sul proprio smartphone e nemmeno senza il bisogno di cercarle su google. All’interno di messenger è infatti installato GIPHY che permette di effettuare la ricerca e la condivisione direttamente all’interno della chat. Il discorso è sempre lo stesso: diminuire il più possibile il rimbalzo di frequenza e il tasso di abbandono dell’utente nella sua user experience. Questo porta vantaggi sia a chi usa l’app che risparmia tempo, ma anche a facebook, proprietario di messenger che fa rimanere più i tempi i suoi consumatori incollati allo schermo.